La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 26 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’estate al Parco fluviale: in sicurezza e con tante proposte nella natura

Ripartono le attività estive del Parco Fluviale con un calendario ridotto rispetto al passato. Il primo appuntamento il 10 luglio con "Bagliori notturni”, escursione alla scoperta delle lucciole e degli animali notturni

La Guida - L’estate al Parco fluviale: in sicurezza e con tante proposte nella natura

Cuneo – Dopo la riapertura della Casa del Fiume e la ripresa del noleggio delle MTB ParkoBike, ripartono anche le attività estive del Parco fluviale, con una serie di iniziative che si svolgono in tutta sicurezza e rigorosamente nel rispetto di tutte le indicazioni fornite dalle autorità ministeriali e sanitarie in materia di contenimento dell’epidemia Covid-19. Un calendario estivo un po’ diverso, e per forza di cose con numeri ridotti, ma non per questo meno interessante e divertente.

Si parte venerdì 10 luglio con “Bagliori notturni”, un’escursione alla scoperta delle lucciole e degli animali notturni, con racconti curiosi su alcuni abitanti del buio per scoprire che la notte non deve fare paura a nessuno, ma anzi è un mondo molto interessante. Sabato 18 luglio invece sarà la volta di “La natura e i suoi segreti”, per bambini dai 6 agli 8 anni, con letture animate e a seguire un laboratorio creativo.

Il Parco ripropone poi, ogni quarta domenica dei mesi di luglio, agosto e settembre, “Missione Natura” all’Oasi della Madonnina di Sant’Albano Stura (che attualmente è ancora chiusa alle visite non organizzate o di singoli visitatori). L’Oasi è un vero scrigno di biodiversità che sa sempre incantare grandi e piccini, con i suoi numerosi e affascinanti abitanti. La stagione permetterà di effettuare approfondimenti non solo sull’avifauna, ma anche su libellule e farfalle.

Sabato 8 agosto sarà invece la volta del laboratorio per bambini dai 3 ai 7 anni “La tartaruga veloce”, con un’attività a tappe distribuite all’interno della Casa del Fiume.

Tutti pensati per chi invece vuole dedicarsi all’esplorazione scientifica i “Bioblitz”, in compagnia dei ragazzi del Servizio Civile Universale in forza al Parco fluviale. Si tratta di tre appuntamenti in tre diverse zone del Parco durante i quali trovare, fotografare e identificare il maggior numero possibile di specie, con l’ausilio dell’app INaturalist. Per info e prenotazioni è possibile contattare direttamente i ragazzi del Servizio Civile alla mailscn_ambiente@comune.cuneo.it o chiamare lo 0171.444501.

Tutte le attività e iniziative organizzate dal Parco in questa stagione estiva sono a partecipazione gratuita, scelta che il Parco ha voluto fare per dare un segnale di ripresa dopo il lungo lockdown e per venire incontro a famiglie e cittadini. La prenotazione è obbligatoria, entro le 17 del giorno precedente l’appuntamento, scrivendo a eventi.parcofluviale@comune.cuneo.it oppure telefonando allo 0171.444501.

Tutte le iniziative dell’Estate al Parco, con date, orari e dettagli, sono consultabili e scaricabili sul sito www.parcofluvialegessostura.it o visitando la pagina Facebook del Parco. Quanti vogliano ricevere via mail il calendario delle iniziative possono iscriversi alla newsletter compilando l’apposito modulo sul sito.
Per ulteriori info è comunque sempre possibile contattare la segreteria telefonando allo 0171.444.501 o scrivendo aeventi.parcofluviale@comune.cuneo.it.

Intanto il Parco ha lanciato l’iniziativa “ri_Facciamoci un’idea…”: chi ha un desiderio, un’idea, una proposta per questa nuova stagione da vivere al Parco può inviare un suggerimento via mail (parcofluviale@comune.cuneo.it) oppure scrivere un messaggio su Facebook o Instagram. Tra tutti coloro che ci scriveranno entro il 30 settembre 2020 verranno sorteggiate tre persone che riceveranno un simpatico ricordo del Parco.

L’iniziativa originaria, che era semplicemente “Facciamoci un’idea”, era stata lanciata in occasione della prima Festa del Parco, nel 2005, per chiedere ai cittadini di esprimere i loro desiderata rispetto al nascente Parco fluviale. Viene riproposta ora, a distanza di 15 anni, e in un periodo molto particolare, in cui occorre ripensare anche un nuovo modo di vivere all’aria aperta.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente