La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 11 agosto 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Esordio in Serie A per Simone Muratore

Il classe 1998, punto fermo dell'Under 23 e atteso nella prossima stagione dall'Atalanta, colleziona la sua prima gara in Serie A entrando al posto di Bernardeschi contro il Lecce

La Guida - Esordio in Serie A per Simone Muratore

Villafalletto – L’11 settembre dello scorso anno il debutto in Champions League in casa del Bayer Leverkusen, il 26 giugno 2020 quello in Serie A. La carriera di Simone Muratore, classe 1998 originario di Villafalletto, sale un altro gradino, grazie all’esordio nella massima competizione calcistica nazionale nel finale di Juventus-Lecce. Al 78′ l’ingresso in campo all’Allianz Stadium vuoto causa regolamento anti-coronavirus sul 2-0 per i piemontesi, risultato fissato dal gol di Dybala e dal rigore di Cristiano Ronaldo, al posto di Bernardeschi. Buon impatto sulla gara per il centrocampista “promesso sposo” dell’Atalanta per la prossima stagione sportiva, il tempo di alcune giocate e di contribuire al poker finale grazie alle reti di Higuain e De Ligt. Festa per il calcio cuneese, ma soprattutto per il Saluzzo, società dalla quale Muratore è stato prelavato nell’annata 2011-12 per disputare il campionato nazionale Giovanissimi Fascia B (l’attuale Under 14), e che potrà usufruire dei 18.000 euro, salvo differenti accordi, dovuti per il premio alla carriera previsto dalle Noif.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente