La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 25 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ripresi i lavori sul lato italiano per il cantiere del Tenda Bis

Soddisfatto il sindaco di Limone, Massimo Riberi: "L'impresa ci ha assicurato che rispetterà il cronoprogramma e noi vigileremo affinché questo avvenga"

La Guida - Ripresi i lavori sul lato italiano per il cantiere del Tenda Bis

Limone Piemonte – Quella di oggi (venerdì 19 giugno) sarà un’altra delle date che scandiranno la cronistoria del cantiere del Tenda bis. Sono ripresi, questa mattina alle 6, sul lato italiano gli scavi della nuova galleria ferma da tre anni. Gli addetti del Consorzio stabile Edilmaco stanno demolendo con il martellone il consolidamento di cemento posto sul fronte del traforo alla progressiva di avanzamento a 1.066 metri. Oggi il sindaco di Limone e neopresidente dell’Unione montana Massimo Riberi ha presenziato all’inizio dei lavori. “Sono soddisfatto della ripresa dello scavo perché l’impegno dei sindaci delle valli Vermenagna e Roya è stato notevole. Abbiamo chiesto di recuperare il tempo perduto. L’impresa ci ha assicurato che rispetterà il cronoprogramma e noi vigileremo affinché questo avvenga”.

Il Tenda bis dovrebbe esse essere finito entro il 2024.

“Resta in attesa della ripartenza il cantiere in Francia, perché è in atto uno studio di valutazione dei lavori da fare”, ha spiegato Rossano Secci, direttore di cantiere di Edilmaco. Il fronte dall’ imbocco Roya è arrivato a 493 metri.

Al lavoro in cantiere in questo momento ci sono una quarantina di addetti e alloggiano presso il campo di Limonetto. Dopo questo primo “assaggio” in galleria si riprenderà a scavare lunedì prossimo inizialmente su un turno solo e tra un paio di settimane su almeno due.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente