La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 19 gennaio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

San Biagio, per il centro ricreativo arriva il Povero Ragno

Lo storico pub si trasferisce da Roata Chiusani alla struttura comunale rimasta a lungo senza gestore

La Guida - San Biagio, per il centro ricreativo arriva il Povero Ragno

Centallo – Dopo oltre un anno di stop e ulteriori tre mesi di rinvio dovuti all’emergenza Covid-19 e alle esigenze burocratiche, il centro ricreativo di San Biagio in via Boerino riaprirà i battenti: dopo il via libera della giunta comunale, la convenzione è stata firmata anche dal nuovo gestore, che sarà la società “Povero Ragno” di Elio Giacoma. Il pub si trasferisce così da Roata Chiusani a San Biagio e l’inaugurazione è già prevista per la prima metà di giugno: “Per necessità di cose, visto il perdurare dell’emergenza – spiega Giacoma – la nostra sarà una partenza graduale: per ora inizierà l’attività di somministrazione, in attesa di poter inaugurare anche gli impianti sportivi non appena sarà possibile. Abbiamo già in cantiere molti progetti e idee di carattere musicale, aggregativo e culturale per rilanciare questa bella struttura, ma per ora dobbiamo capire quando sarà possibile realizzarli in completa sicurezza”.
L’incarico, effettuato con la formula dell’affidamento diretto, arriva dopo sei bandi di gara andati deserti: il canone annuale sarà di 3.000 euro, più adeguamento Istat. Oltre al centro ricreativo, la struttura comprende cinque spogliatoi e un campo da beach volley, un campo per calcetto e tennis in erba sintetica, un campo per pallavolo e basket, due corsie per le bocce e un angolo giochi per bambini.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente