La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 5 giugno 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ambulante al mercato di Canale anche se positivo

Il 59enne di Carmagnola è stato fermato dai carabinieri e denunciato. Il sindaco Faccenda: "Le procedure di sicurezza hanno funzionato, l'uomo è stato segnalato e si è fermato soltanto pochi minuti al mercato"

La Guida - Ambulante al mercato di Canale anche se positivo

Canale – Un ambulante di Carmagnola, nonostante la positività al covid-19 e la conseguente quarantena, ha continuato a lavorare con il suo banco di frutta e verdura ed è stato fermato dai carabinieri nella serata di domenica 17 maggio mentre tornava dal mercato di Canale. L’uomo, 59enne, è stato denunciato per violazione dell’obbligo di quarantena e rischia una denuncia per epidemia colposa, oltre a dover rispondere al mancato rispetto delle norme di contenimento del coronavirus. Molto difficile risalire alle persone con cui l’ambulante, asintomatico, è venuto a contatto domenica e nei giorni precedenti. Il sindaco di Canale, Enrico Faccenda, ha commentato l’episodio sulla pagina Facebook “Sei di Canale se…” cercando di rasserenare i concittadini: “Per chiarezza e per evitare inutili allarmismi voglio chiarire che il commerciante di frutta positivo al covid, originario di Carmagnola, domenica scorsa al pomeriggio si è presentato al mercato ortofrutticolo del Roero, insospettendo per il suo particolare comportamento i responsabili della struttura impegnati nelle domande di rito. L’uomo si è allontanato dopo essere stato identificato: dopo aver contattato il sindaco di Carmagnola per avere ulteriori informazioni, abbiamo segnalato i fatti ai Carabinieri che sono intervenuti. Le procedure hanno funzionato, le forze dell’ordine che ringrazio sono state molto efficienti. Mi auguro che le gravi responsabilità di questa persona vengano severamente giudicate e condannate. Per la tranquillità di tutti specifico che questa persona si è fermata pochi minuti al mercato in cui tutti portano la mascherina e dove vengono mantenute le distanze di sicurezza”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy