La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 19 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Le Acli di Cuneo: “Il terzo settore va sostenuto”

Protestano le Acli provinciali con il presidente Elio Lingua: “Il terzo settore va sostenuto, non solo utilizzato quando c’è un’emergenza”

La Guida - Le Acli di Cuneo: “Il terzo settore va sostenuto”

Cuneo – Le Acli provinciali di Cuneo chiedono più attenzione e sostegno al mondo del terzo settore e alle associazioni a cui, specialmente nei momenti di emergenza come quello attuale, si chiede un impegno in prima linea, ma che poi non vengono adeguatamente sostenute: un disagio ampiamente vissuto da tante realtà territoriali, tra cui gli oltre 250 circoli Acli della Granda.

“Quando c’è bisogno – dice il presidente provinciale delle Acli di Cuneo, Elio Lingua – terzo settore è sempre chiamato a collaborare e viene lodato per questo; ma adesso non siamo più disposti a dare soltanto, senza ricevere nulla in cambio: è giunto il momento di sostenere e valorizzare tutto l’impegno del volontariato che, sul territorio, opera e organizza tante attività sociali”.

In questo delicato momento, i circoli Acli, pur essendo chiusi, hanno operato in molti modi: con raccolta fondi per gli ospedali, momenti di solidarietà, portando la spesa a casa, contattando telefonicamente le persone sole in difficoltà, offrendo assistenza psicologica a distanza e tanto altro; la sede provinciale e gli uffici zonali sono in funzione tramite assistenza telefonica, email, comunicazioni scritte e collaborazioni con altre associazioni.

Nonostante questo grande impegno, è però evidente che ci sono delle difficoltà che i circoli si trovano ad affrontare.

Chiediamo contributi a fondo perduto per le associazioni e società sportive – dice ancora Lingua -, una sorta di reddito di emergenza e la sospensione di tutte le utenze luce, gas e acqua, poiché i circoli sono rimasti chiusi. Tra le diverse proposte c’è anche quella di avere un sostegno per una copertura assicurativa per tutti i volontari, anche contro il coronavirus. Proponiamo inoltre il sostegno per i circoli, le Pro Loco che organizzano i festeggiamenti patronali, per cori, bande musicali, compagnie teatrali e gruppi musicali che, a livello amatoriale, rappresentano quel settore dell’arte popolare che in Piemonte è vasto e molto importante”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente