La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 28 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il tavolo di “coesione sociale” per affrontare il post emergenza

Prosegue il lavoro di uno dei gruppi comunali creati per individuare gli ambiti di intervento. Tra i temi la scuola, il tempo estate per bambini e ragazzi, la sicurezza, la violenza di genere e il contrasto alla povertà

La Guida - Il tavolo di “coesione sociale” per affrontare il post emergenza

Cuneo – Ieri mattina il Tavolo “Coesione sociale”, uno dei nuovi gruppi di lavoro costituiti dal Comune di Cuneo per affrontare il post emergenza, si è riunito per proseguire l’attività avviata nel primo incontro di mercoledì 6 maggio. I punti salienti hanno riguardato l’identificazione e la definizione dei bisogni emergenti, oltre che l’affinamento dei gruppi operativi che dovranno affrontare e risolvere le problematiche emerse.

Sono emersi in particolare alcuni ambiti che richiedono un intervento rapido e specifico, relativi alla scuola, il tempo estate per bambini e ragazzi e il ripristino dei centri incontro per la terza età, i bisogni relativi alla percezione della sicurezza e alla violenza di genere, che l’attuale periodo di emergenza sanitaria ha in qualche modo ravvivato e il contrastato alla povertà.

Fattore che accomuna tutte e quattro le tematiche affrontate, la necessità di ripartire con l’erogazione dei servizi, tenendo conto dell’obbligo di garantire il rispetto delle misure di contrasto e contenimento del contagio. Per ogni tematica emergenziale individuata dal Tavolo, altrettanti gruppi di lavoro tecnici cercheranno soluzioni concrete per dare puntuale e sollecita risposta ai bisogni segnalati.

Il prossimo incontro è previsto mercoledì 13 maggio, momento in cui i gruppi dovranno già fornire un piano d’azione definito sui vari ambiti, in modo da avviare rapidamente le attività necessarie.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente