La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 5 giugno 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Carabinieri Alba, tre arresti per 22 furti in abitazione

Colpi messi a segno anche nell'astigiano e nell'alessandrino, presi dopo quattro mesi di indagini

La Guida - Carabinieri Alba, tre arresti per 22 furti in abitazione

Alba – Sono 22 i furti in abitazione, più uno ai danni di una ditta privata, avvenuti nelle province di Asti e Alessandria e contestati dai Carabinieri di Alba a tre persone. Dopo mesi di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Asti, i militari della Compagnia di Alba, con la collaborazione dei colleghi di Alessandria, hanno arrestato tre uomini gravemente indiziati.
La misura cautelare della custodia in carcere, emessa dall’Autorità Giudiziaria di Asti, è giunta al culmine di quasi quattro mesi di indagini partite tra la fine del 2019 e le prime settimane del 2020, quando nell’albese e nel braidese si era registrata una recrudescenza di rapine e furti in abitazione. Gli accertamenti, anche di natura tecnica, hanno portato gli inquirenti all’individuazione di una “batteria” di soggetti albanesi residenti ad Alessandria dediti alla commissione di reati contro il patrimonio tra la stessa provincia di Alessandria e quella di Asti. Sono in tutto 23 i furti ritenuti prodotto del loro operato per un bottino complessivo di oltre 85.000 euro.
La tecnica era sempre la stessa: prima un accurato sopralluogo alla ricerca di case disabitate. Individuato l’obiettivo uno dei tre, col compito di “autista”, accompagnava i due complici nella zona scelta. Una volta consumato il furto, i due richiamavano l’autista che li recuperava. Durante i colpi i tre si curavano di non lasciare tracce del loro passaggio; si muovevano a piedi, senza lasciare particolari segni del proprio transito, operando travisati.
I tre uomini, rispettivamente di 38, 27 e 24 anni, sono stati raggiunti dai Carabinieri presso le loro abitazioni in Alessandria dove sono stati rinvenuti e sequestrati tre orologi di pregio e un bracciale in oro, ritenuti verosimile provento dei furti. Nei prossimi giorni i Carabinieri di Alba si attiveranno per ricercare le persone derubate e la riconsegna della refurtiva sottoposta a sequestro. I tre si trovano ora presso la Casa Circondariale di Asti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria astigiana (nella foto, una parte della refurtiva recuperata).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy