La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 25 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Centallo, da lunedì riaprono mercati, cartolerie e ristorazione da asporto

Tornano accessibili anche i parchi e i cimiteri. Chiavassa: “Attenzione alle norme, i controlli ci saranno”

La Guida - Centallo, da lunedì riaprono mercati, cartolerie e ristorazione da asporto

Centallo – Anche la comunità centallese si prepara alla “fase due” con una nuova ordinanza del sindaco Giuseppe Chiavassa. Fatte salve le disposizioni regionali in senso contrario che dovessero sopraggiungere nei prossimi giorni, da lunedì 4 maggio riapriranno le cartolerie e i negozi che vendono vestiti per bambini e neonati. Per tutte le attività commerciali autorizzate allo svolgimento della loro attività, sarà consentita l’apertura al pubblico anche in orario pomeridiano e serale, senza più obbligo di chiusura alle 14.

Lunedì 4 in piazza Vittorio Emanuele e venerdì 8 in piazza Don Gerbaudo tornerà anche il mercato all’aperto, con apertura ai soli banchi degli alimentari. Tassativo il rispetto delle norme di distanziamento, che sarà fatto osservare dai volontari della Protezione Civile.

Sempre da lunedì 4, bar, gelaterie, pasticcerie e ristoranti potranno attivare il servizio da asporto dandone una semplice comunicazione al Comune. In caso di inadempienza dell’obbligo della mascherina e delle altre prescrizioni, però, il municipio si riserva di disporre una sospensione dell’attività.

In via sperimentale riaprono i parchi, le aree verdi e i giardini pubblici dalle 9 alle 20. “Nel caso si verificassero ripetuti assembramenti o reiterate permanenze tali da non poter controllare gli afflussi – recita l’ordinanza – i parchi verranno nuovamente chiusi”.

Mercoledì 6 maggio riapriranno anche i cimiteri di Centallo, San Biagio e Roata Chiusani dalle 8 alle 18: anche in questo caso le aree saranno presidiate dalla Protezione Civile, che avrà il compito di far rispettare i distanziamenti.

“Da lunedì – commenta il primo cittadino – inizia una vita nuova per tutti noi. Non intendiamo tarpare le ali a nessuno o andare contro i dettami del Governo e della Regione: invito però a non fare gregge, come sta accedendo in altri Comuni con conseguenze catastrofiche. La Polizia locale controllerà capillarmente, e sanzionerà duramente chi non rispetta le distanze”.

https://www.facebook.com/groups/radio.centallo/permalink/3023972940989617/

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente