La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 26 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, un 25 aprile per ricordare e non dimenticare

Momenti di commemorazione senza cerimonie pubbliche come previsto dalle disposizioni ministeriali per l'emergenza coronavirus

La Guida - Cuneo, un 25 aprile per ricordare e non dimenticare

Cuneo – “E’ bene che si sappia cosa è stata la Resistenza, non il mito di cui parlano i revisionisti ma la rivelazione di ciò che un popolo può fare quando prende il destino del paese nelle sue mani” diceva Giorgio Bocca.
Ed è con questo spirito che questa mattina l’Amministrazione Comunale, rappresentata dal Sindaco Federico Borgna, dalla Vice Sindaca Patrizia Manassero, dall’Assessora alla Cultura Cristina Clerico e dal Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Spedale, ha voluto celebrare i 75 anni dalla Liberazione con un momento di raccoglimenti in alcuni dei luoghi significativi della storia cuneese, il Parco della Resistenza, il Museo Casa Galimberti e la lapide al camerata Kesserling sullo scalone del Palazzo Municipale.
Un 25 aprile “diverso”, senza cerimonie pubbliche, così come previsto dalle disposizioni del Ministero degli Interni, a cui hanno partecipato, in rappresentanza delle associazioni, Ughetta Biancotto presidente di Anpi Cuneo e Claudia Bergia dell’Associazione partigiani “Ignazio Vian”.
Corone e mazzi di fiori sono stati deposti in tutti i luoghi della Resistenza cuneese.

“E’ bene che si sappia cosa è stata la Resistenza, non il mito di cui parlano i revisionisti ma la rivelazione di ciò che un popolo può fare quando prende il destino del paese nelle sue mani” – Giorgio Bocca#25aprile #unamattinamisonconnesso #iorestolibero #pernondimenticare Comune di Cuneo

Gepostet von Federico Borgna am Samstag, 25. April 2020

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente