La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 5 luglio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

#Bellaciaoinognicasa, il flashmob di Anpi

Per la festa della Liberazione, l'Associazione partigiani invita ad esporre il tricolore e cantare tutti insieme

La Guida - #Bellaciaoinognicasa, il flashmob di Anpi

Cuneo – Sarà la canzone “Bella ciao”, uno dei brani più conosciuti al mondo, ad unire i cuneesi in occasione del 25 aprile. La festa della Liberazione, che quest’anno non potrà essere illuminata dalle fiaccole e animata dalla banda Duccio Galimberti, sarà comunque un bel momento di comunità grazie al flashmob proposto da Anpi che alle ore 15 invita tutti gli italiani ad esporre il tricolore e ad affacciarsi ai balconi e alle finestre per intonare tutti insieme il brano.

“Nelle città gli ultimi partigiani resistenti sono stati il baluardo e le colonne portanti della storia dell’antifascismo – afferma la presidente dell’Anpi di Cuneo, Ughetta Biancotto -. Non dimentichiamo coloro che ci hanno lasciato: Dino Giacosa,  le sorelle e i fratelli Fontana (Nino, Nella, Attilio, Beppe, Jucci , Piero, Giovanna), i fratelli Frusso di Saluzzo, i fratelli Bianco (Dante Livio Alberto ), Elsa Perona e Neno Peano, Ersilia Azzi, Anita Barbero, Alberto Cipellini, Paolo Farinetti, Nuto Revelli, Giorgio Bocca e tantissimi altri più o meno famosi ma che hanno contribuito tutti insieme a lottare e a comunicare il valore della vita democratica del nostro Paese. Non posso tralasciare coloro che ci hanno lasciato da poco e che sono ancora vivi in noi: Mandrile Giovanni, i fratelli Cinquini ( Biagio e Luigi ) Adelina Bertolotti, Attilio Martino, Renato Salvetti e altri. L’elenco è lunghissimo ma è doveroso ricordare perché la storia cammina si evolve ma non si può dimenticare. E allora il 25 aprile la nostra Liberazione sarà “Bella ciao” in tanti suoni e idiomi e in linguaggi diversi”.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente