La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 14 luglio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Boves, domenica di Pasqua con benedizione alla città dal municipio

Annunciato pellegrinaggio al Santuario di Sant'Antonio al termine della pandemia. Sabato alla funzione religiosa anche il sindaco Maurizio Paoletti

La Guida - Boves, domenica di Pasqua con benedizione alla città dal municipio

Boves – Alla Veglia Pasquale nella notte Santa celebrata nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo insieme con don Beppe Panero, don Benvenuto Fantino e don Alessio Donna, il parroco Bruno Mondino ha invitato anche il sindaco Maurizio Paoletti. Al termine della Messa, don Bruno ha spiegato il significato del gesto. “Ho voluto ringraziare per la bella pagina di umanità vissuta in questi giorni di incertezza e apprensione”. Dopo aver ringraziato tutte le categorie di soggetti maggiormente impegnati in questo periodo, il parroco ha proseguito sottolineando che “solo uniti ne possiamo uscire vincitori. Ho suggerito al sindaco di ripetere, al termine dell’emergenza, un pellegrinaggio verso il Santuario di Sant’Antonio, edificato nel 1631 proprio per celebrare la vittoria sulla peste. Chiediamo al Signore il miracolo della fine della pandemia anche per intercessione di don Bernardi e don Ghibaudo”.
Il sindaco Paoletti ha sottolineato invece “la vicinanza della comunità civile a quella religiosa”. Nel raccogliere la proposta di don Bruno, il primo cittadino ha annunciato un momento di benedizione e preghiera per domenica 12 aprile: “Alle 11.30 della domenica di Pasqua don Bruno darà la benedizione alla città e ai cittadini direttamente dalla balconata del municipio”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente