La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 29 novembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Scarnafigi piange l’industriale Renato Beccaria

Aveva 77 anni. Il sindaco Riccardo Ghigo: “Scarnafigi oggi perde uno dei suoi figli più illustri”

La Guida - Scarnafigi piange l’industriale Renato Beccaria

Scarnafigi – Il paese piange l’industriale Renato Beccaria, 77 anni, contitolare della “Beccaria srl” di Scarnafigi. L’azienda è nata nel 1951, per la costruzione di macchinari per i settori agricolo e zootecnico. Poi l’attività si è sviluppata con il passare degli anni nel settore metalmeccanico, alimentare, della plastica e chimica. Renato Beccaria aveva 77 anni. Il sindaco Riccardo Ghigo: “Quando questi giorni terribili saranno passati, sapremo rendere a Renato Beccaria l’omaggio che merita. Scarnafigi oggi infatti perde uno dei suoi figli più illustri. Il suo impegno, la sua visione imprenditoriale, la sua correttezza e gentilezza d’animo sono stati i tratti distintivi della sua vita personale e professionale. Durante la sua guida, ha contribuito a fare in modo che l’azienda Beccaria abbia saputo espandersi in Italia e nel mondo, senza che perdesse mai, però, il legame con le proprie radici. Ogni famiglia scarnafigese annovera infatti tra i suoi componenti una persona alla quale  l’azienda Beccaria abbia dato lavoro. L’amore e l’attenzione verso Scarnafigi sono stati dimostrati anche dal suo apprezzato impegno di amministratore pubblico, passione che ha saputo trasferire poi a sua figlia Enrica”.  Renato Beccaria lascia la moglie Giulia, i figli Enrica con Alessandro e Domenico con Liliana; i nipoti Eleonora, Vittorio, Tommaso, Cecilia e Luca. E le sorelle, Lucia Rosa e Mariangela. L’ultimo saluto sarà domani giovedì 2 aprile, ma per le disposizioni legate al coronavirus, in forma strettamente privata, presenti i soli familiari.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente