La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 24 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Uno dei cinque castellettesi ha superato il periodo di osservazione

Chiuse le aree pubbliche, limitati gli spostamenti a piedi, in bicicletta  e con animali domestici

La Guida - Uno dei cinque castellettesi ha superato il periodo di osservazione
Castelletto Stura

 

Castelletto Stura – Una buona notizia sul fronte della quarantena fiduciaria: uno dei cinque concittadini in isolamento ha superato senza sintomi il periodo di osservazione. Scendono quindi a quattro le persone in quarantena, mentre il numero dei contagiati (uno) rimane invariato.
Il sindaco Alessandro Dacomo rinnova l’appello a “stare a casa”, a uscire solo per la spesa, meglio se una volta sola alla settimana, e per emergenze sanitarie. È sempre attiva la pagina Telegram del Comune per essere costantemente aggiornati sullo smartphone.
In data odierna (25 marzo) il sindaco ha emesso un’ordinanza per il contrasto dell’assembramento di persone, attività fisica e conduzione di cani e animali domestici.
Nell’ordinanza si conferma la chiusura di Piazza Nuova, campo sportivo, l’area del Parco fluviale e i rispettivi accessi, i parchi giochi; si rende noto che l’uso della bicicletta e lo spostamento a piedi in tutto il territorio comunale sono soggetti alle limitazioni previste  dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 e 9 marzo. Nel caso in cui la motivazione degli spostamenti sia l’attività motoria o l’uscita con l’animale di compagnia per le sue necessità fisiologiche, la persona è obbligata a rimanere  nelle immediate vicinanze della propria residenza o dimora o comunque a distanza non superiore a 200 metri, con l’obbligo di documentazione agli organi di controllo del luogo di residenza o dimora. Per contenere  gli spostamenti per l’uscita con l’animale di compagnia sono state individuate due zone: l’Area 1 a ridosso del campo da calcio con ingresso dal parcheggio a lato del parco giochi e l’Area 2 (area verde) all’ingresso di via Saluzzo a fianco del parcheggio. L’accesso alle aree predette è consentito per un massimo di due persone e i rispettivi animali mantenendo la distanza di sicurezza con l’obbligo per coloro che risiedono in abitazione con cortile o giardino di usufruire di tali spazi per l’attività motoria e l’accompagnamento di animali domestici senza, pertanto, uscire dalla proprietà.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente