La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 24 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Salgono a otto i bovesani positivi al Coronavirus

Torna fra i contagiati il paziente che sembrava essere prossimo alle dimissioni

La Guida - Salgono a otto i bovesani positivi al Coronavirus

Boves – Sono otto i cittadini bovesani positivi al Covid-19. In maggioranza sono ospedalizzati. La persona che nello scorso fine settimana sembrava essere prossima alla dimissioni rientra nuovamente fra i contagiati. Questo comporta l’aumento di un’unità rispetto al dato dei giorni scorsi. Cresce anche il numero delle persone in isolamento volontario.
Proseguono sul territorio i controlli da parte delle Forze dell’ordine per verificare l’effettivo recepimento delle direttive del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Nella giornata di oggi poi il sindaco Paoletti ha riaperto il parco giochi per il giovane Francesco, giovane con disabilità grave, per il quale la struttura è un punto di riferimento ed una “medicina”. È stato quindi accolto l’appello lanciato nei giorni scorsi dalla mamma del ragazzo. A Francesco ed ad un accompagnatore sarà concesso l’accesso quotidiano al parco giochi dove è collocata l’altalena.

 

 

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente