La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 24 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

1.000 euro alla Fondazione per il nuovo ospedale dall’Avis di Chiusa Pesio

Anche il sodalizio chiusano partecipa alla raccolta fondi per far fronte all'emergenza coronavirus

La Guida - 1.000 euro alla Fondazione per il nuovo ospedale dall’Avis di Chiusa Pesio

Chiusa Pesio – La sezione Avis di Chiusa Pesio ha donato 1.000 euro alla Fondazione ospedale Santa Croce e Carle Cuneo Onlus che ha promosso una raccolta fondi per far fronte all’emergenza coronavirus.

Per far fronte alla mancanza di presidi sanitari, tra cui mascherine, guanti e gel disinfettanti, inoltre, il gruppo Avis di Chiusa Pesio sta donando tali materiali alle case di riposo La Meridiana e Musso-Gastaldi rispettivamente di Chiusa Pesio e San Bartolomeo e al Centro Mauro di Chiusa Pesio.

“Mi sento in dovere di ringraziare coloro – spiega Margherita Ramondetti, presidente della sezione Avis chiusana – che con il loro obolo hanno permesso di aumentare il budget da noi destinato alle strutture chiusane”.

“Invitiamo sempre e comunque a donare il sangue – continua Margherita Ramondetti – perché c’è sempre necessità di plasma, anche in questo momento. Ricordo che è utile la prenotazione telefonica per la donazione al numero 0171 642291 di Cuneo e allo 0174 677184 di Mondovì. I donatori sono autorizzati a recarsi presso tali strutture per donare scrivendolo sull’autorizzazione”

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente