La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 14 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Case popolari, l’Atc invita gli inquilini al massimo rispetto delle regole

Appello dell'Agenzia territoriale per la casa, il vicepresidente Buttieri: "Responsabilità e senso civico in un momento così delicato"

La Guida - Case popolari, l’Atc invita gli inquilini al massimo rispetto delle regole

Cuneo – Anche l’Atc, Agenzia Territoriale per la casa (ex istituto delle case popolari), si mobilita per un appello contro i rischi di contagio da coronavirus, ricordando ai suoi inquilini di rispettare rigorosamente le restrizioni e le norme consigliate. L’ente ha inoltre attivato il telelavoro per i dipendenti.
“Rivolgiamo un accorato invito ai nostri inquilini affinché rispettino scrupolosamente tutte le norme sanitarie previste nel decreto sull’emergenza coronavirus e, in particolar modo, li esortiamo a restare in casa e a uscire dall’abitazione solo per stretta necessità”, è l’appello lanciato da Paolo Caviglia, presidente Atc Piemonte Sud col vicepresidente Marco Buttieri (che segue la provincia di Cuneo; nella foto), a quanti usufruiscono di alloggi di edilizia residenziale pubblica.
“Nonostante la grande difficoltà che si registra in più fronti in questi giorni, noi non lasciamo soli i nostri inquilini. Raccomando a tutti responsabilità e senso civico in questo momento particolarmente delicato che stiamo attraversando”, aggiunge Buttieri.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente