La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 3 ottobre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Casi di positività al Covid-19 a Trinità

La sindaca: "E’ giunta l’ora di fare i cittadini responsabili, da adesso nessuna pietà"

La Guida - Casi di positività al Covid-19 a Trinità

Trinità – Casi positivi al Covid-19, ad annunciarlo la sindaca Ernesta Zucco che sia in un vocale che sul sito del Comune ordina ai cittadini di stare a casa. “Non dobbiamo creare allarmismi! Andrà tutto bene se rispettiamo le regole. Dalla data odierna tutti coloro che sono in giro senza provato motivo saranno denunciati. Smettiamola con le corsette, con la pipì al cane mille volte al giorno! Vorrei poter restare a casa io, vorrebbero restare a casa tutti i medici, gli infermieri, i Carabinieri, la polizia, i vigili, i volontari di Protezione Civile e tutti gli altri operatori invece rischiano la vita ogni giorno per garantire la vostra incolumità per curarvi e per aiutarvi. Ed allora facciamo per una volta i cittadini responsabili. In casa c’è il mondo, la Tv, Internet, i libri, le penne per scrivere, i telefonini per comunicare, i bambini hanno i compiti che giornalmente gli insegnanti inviano. Ci sono gli affetti da coltivare. Non voglio più sentire frasi come: voglio fare la spesa fuori porta, mi piace il pane del Comune limitrofo e tutte le altre stupidaggini che mi vengono dette in questi giorni. Basta! A Trinità abbiamo tutti i negozi che vogliamo, la tabaccheria, la panetteria, l’alimentari, la frutta, i medicinali, i giornali. Che cosa vogliamo di più? Trinità ha subito quattro incendi e devastazioni ed i nostri padri e nonni hanno con fatica ricostruito, se tornassero ora ci prenderebbero a sculacciate. L’ho fatta lunga ma non dobbiamo essere superficiali e irresponsabili “Restiamo a Casa”, riscopriamo i veri valori, la famiglia e allora sì che andrà tutto bene”.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente