La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 2 aprile 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Coronavirus: in Piemonte 1 caso confermato e 10 probabili

Altre cinque persone della comitativa di astigiani ospitati in hotel ad Alassio dal 4 al 18 febbraio sono risultate positive al primo test

La Guida - Coronavirus: in Piemonte 1 caso confermato e 10 probabili

Coronavirus

Torino – Un caso conclamato e 10 probabili: sono questi i numeri del coronavirus in Piemonte diffusi nella tarda mattinata di oggi, venerdì 28 febbraio, dall’Ufficio stampa della Giunta regionale.
Al paziente infetto ricoverato a Torino e alle cinque persone che già ieri sera erano in attesa di convalida della positività da parte dell’Istituto superiore di Sanità, si sono aggiunti oggi altri cinque cittadini, sempre facenti parte del gruppo di astigiani ospitati dall’hotel di Alassio dal 4 al 18 febbraio, che sono risultati positivi al test del Covid-19. Nell’attesa che lo step successivo degli approfondimenti confermi o smentisca tale esito, anche per loro sono scattate le misure di isolamento.
Degli 11 casi piemontesi (1 confermato e 10 probabili), 7 sono dunque ricoverati in ospedale (1 a Torino, 3 ad Asti e 3 a Novara), mentre 4 si trovano in isolamento fiduciario domiciliare.

Frattanto questa mattina, l’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi, con il direttore del settore elisoccorso 118 regionale, ha raggiunto in elicottero l’aeroporto di Albenga, dove è stato prelevato dal 118 della Liguria e portato ad Alassio, presso l’albergo che ospita i 32 astigiani esposti al contagio. Una volta disponibili i risultati del test, dalla cittadina ligure si organizzerà il rientro di tutti i piemontesi, che saranno suddivisi in tre categorie: i negativi verranno posti in isolamento fiduciario domiciliare; i positivi, se asintomatici, verranno posti in isolamento domiciliare, se, invece, sintomatici, si valuterà l’opportunità del ricovero ospedaliero o dell’isolamento a domicilio.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy