La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 26 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il dottor Carlo Ripa cessa l’attività

Dall'8 marzo lascia il medico di medicina generale di Caraglio

La Guida - Il dottor Carlo Ripa cessa l’attività
Carlo Ripa

 

Cuneo – A decorrere dal prossimo 8 marzo cesserà l’attività il dottor Carlo Ripa, medico di libera scelta con studio in via Veccia di Cuneo, 1, a Caraglio.
I suoi assistiti dovranno scegliere un nuovo medico di base tra quelli disponibili nel Distretto Sud Ovest dell’Asl Cn1, recandosi presso gli sportelli del suddetto Distretto muniti di documento d’identità, tessera sanitaria e codice fiscale. Qualora a presentarsi agli uffici sia un delegato del paziente, egli dovrà essere munito di delega e di documenti di riconoscimento sia propri, sia del delegante.
Qualora si abbiano le credenziali, la scelta potrà essere effettuata anche online, mediante il Sistema Piemonte.
Il nuovo medico dovrà essere individuato nell’ambito territoriale unico del Distretto di residenza/domicilio, tenendo conto che la distanza tra la residenza/domicilio dell’assistito e lo studio del medico di base non dovrà superarae i 20 chilometri; qualora il criterio non venga rispettato, sarà necessaria l’accettazione da parte del medico, compatibilmente con la disponibilità di posti al momento della scelta.
Lo sportello di Caraglio, ubicato in via Valgrana 6, è aperto al pubblico dal martedì al venerdì dalle 8 alle 11.30.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente