La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 10 aprile 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Condannato a 2 anni e 4 mesi per frode

L'imputato era il contabile della ditta che si era aggiudicata l'appalto della società Autostrade per la fornutra di gasolio da riscaldamento ai caselli e alle caserme della polizia stradale

La Guida - Condannato a 2 anni e 4 mesi per frode

Mondovì – È stato condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione T.C. il contabile della Xfuel, ditta abruzzese che si era aggiudicata l’appalto della Società Autostrade per la fornutra di gasolio da riscaldamento ai caselli e alle caserme della Polizia Stradale lungo tutte le tratte di sua competenza. Dalle indagini emerse che la ditta poteva permettersi di rivendere sottocosto il gasolio semplicemente perchè non lo consegnava tutto e quello che tratteneva lo rivendeva in nero. La frode fu scoperta nel 2012 e le 11 persone coinvolte, dall’amministratore della ditta fino agli autisti, patteggiarono la pena, tranne il contabile il cui processo si è concluso oggi con la condanna a 2 anni e 4 mesi di reclusione e alla multa di 6000 euro, con una provvisionale immediatemente esecutiva di 20.000 euro nei confronti della Società Autostrade che si è costituita parte civile in giudizio. La pena inflitta corrisponde alla richiesta di condanna avenzata dall’accusa nel corso della discusisone, “per mettere in atto la frode  – aveva detto il pubblico ministero Alessandro Borgotallo – avevano anche modificato i dispositivi elettronici per l’erogazione del gasolio. Un meccanismo oliato di cui il contabile, da quanto è emerso dalle intercettazioni telefoniche, era perfettamente a conoscenza”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy