La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 10 aprile 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

È morto il professor Davide Schiffer, cittadino onorario di Cuneo

Il funerale sarà celebrato mercoledì 19 febbraio, alle 10.25 nella parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Torino

La Guida - È morto il professor Davide Schiffer, cittadino onorario di Cuneo
Il Sindaco Federico Borgna consegna la Cittadinanza Onoraria al Professor Davide Schiffer

Il sindaco Federico Borgna consegna la cittadinanza onoraria al professor Davide Schiffer

Cuneo – È mancato all’età di 92 anni il professor Davide Schiffer, neurologo cuneese di origini ebraiche, cittadino onorario della città di Cuneo dal gennaio 2018 quale “scienziato, neurologo insigne, testimone e narratore sensibile delle tragiche vicende dell’ultimo conflitto mondiale”.

Nato a Verzuolo, dopo aver perso il padre di origini ungheresi, deportato ad Auschwitz, Schiffer fu costretto con la famiglia ad un’umiliante odissea in cerca di ricovero. Partigiano nelle formazioni Giustizia e Libertà in Valle Maira e poi nelle Langhe, nel 1952 si laureò in Medicina specializzandosi in Neurologia e Psichiatria. Membro delle società francese, tedesca e americana di Neuropatologia, faceva parte dell’Editorial Board di numerose riviste internazionali ed è stato socio della New York Academy of Sciences. Negli anni è stato Presidente dell’Associazione Italiana di Neuropatologia e di Neuro-oncologia, nonché Vice-President della International Society of Neuropathology. Ha pubblicato numerosissimi lavori originali, prevalentemente su riviste scientifiche internazionali, partecipato ad una decina di trattati internazionali e dato alle stampe svariati volumi su Neuropatologia e Neurologia.
Nel suo libro più recente, “Non c’è ritorno a casa… Memorie di vite stravolte dalle leggi razziali”, ha raccontato con pacatezza, semplicità ed equilibrio, la storia della sua vita e della sua famiglia durante gli anni della vergogna delle leggi razziali in Italia.

Lascia le figlie Cristina con David ed Isabella con Benedetta e Davide. Il funerale sarà celebrato mercoledì 19 febbraio, alle 10.25 nella parrocchia del Sacro Cuore di Gesù a Torino.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy