La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 febbraio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

È possibile collegarsi in videochat con il 118

Chiunque chiami dal proprio cellulare il 118 può entrare direttamente in contatto video con la centrale operativa, trasmettendo le immagini del luogo dell’incidente

La Guida - È possibile collegarsi in videochat con il 118

Saluzzo – Primo in Italia, il Dipartimento regionale 118 del Piemonte si dota di un innovativo mezzo di trasmissione immagini, dal luogo del soccorso alla centrale operativa.

Con questo nuovo sistema, chiunque chiami dal proprio telefono cellulare il 118, può entrare direttamente in contatto video con la centrale operativa, trasmettendo le immagini del luogo dell’incidente, in modo che chi gestisce la chiamata dalla centrale operativa possa valutare al meglio la situazione e dare le corrette informazioni e procedure di primo soccorso al chiamante o alle altre persone presenti sul posto.

Gli operatori sanitari possono così effettuare valutazioni più precise, fornendo a chi può soccorrere, informazioni più adeguate, corrette ed efficaci.

Non serve nessuna App, per accedere al servizio è sufficiente accettare il messaggio sms ricevuto dalla centrale operativa del 118, attraverso il semplice browser con cui si naviga su internet con lo smartphone, attivando così la videochat con gli operatori sanitari.

Il servizio è stato presentato nella mattinata di giovedì 13 nella centrale operativa del 118 regionale a Saluzzo, dal direttore del Dipartimento emergenza urgenza del Piemonte 118, Mario Raviolo, alla presenza dell’assessore regionale alla sanità Luigi Icardi, del capo di gabinetto della Prefettura di Cuneo e dirigente della Protezione civile, Marinella Rancurello, del direttore generale dell’Asl Cn1, Salvatore Brugaletta, e di numerosi sindaci del territorio.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy