La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 3 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Strade dalla Provincia all’Anas, anche la ss 20 del Tenda

Ufficiale il passaggio di 112 chilometri all'ente nazionale, ma all'Amministrazioen provinciale ne rimangono 3.200

La Guida - Strade dalla Provincia all’Anas, anche la ss 20 del Tenda

Cuneo – Sono 112 i chilometri di strade della Granda che passano ufficialmente dalla gestione Provincia all’Anas. Una storia lunga anni e un passaggio che si attende da tempo e che ora con la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, diventa definitivo. Tra queste l’intero tracciato della strada statale 20 che dal confine con la provincia di Torino arriva fino al tunnel di Tenda, poi il tratto della provinciale 422 di Cuneo tra la rotonda del viadotto Soleri e quella della Est-Ovest, la provinciale 21 fino a Borgo San Dalmazzo, ma anche tutta la strada statale 589 Laghi di Avigliana da Crocera di Barge a Saluzzo e la statale 662 che porta a Savigliano.

“Era giusto – spiega il presidente della Provincia Federico Borgna – che queste strade, tutte ad altissimo scorrimento e molto frequentate, tornassero nel perimetro delle strade statali. L’operazione ci permetterà di liberare risorse per tutto il testo della nostra rete stradale che resta comunque ancora enorme, con poco meno di 3.200 chilometri”.

L’accordo comprende anche altri collegamenti complementari: la tangenziale Est di Saluzzo, nel tratto tra le vie Pinerolo e Savigliano; quattro km della ex provinciale 428 a Genola, fino all’innesto con la statale 20; la provinciale 259 che si collega con la variante della valle Vermenagna a Roccavione;  un tratto della strada bovesana Bovesana fino a Fontanelle.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente