La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 14 luglio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sabato i funerali di Michelino Germanetto

Classe 1938, è stato sindaco di Cherasco per un ventennio, per poi sedere in consiglio regionale

La Guida - Sabato i funerali di Michelino Germanetto

Michelino Germanetto

Bra – Saranno celebrate sabato 8 febbraio alle 10, nella parrocchiale di Sant’Andrea a Bra, le esequie di Michelino Germanetto, classe 1938, già sindaco di Cherasco per un ventennio e consigliere regionale.
Originario della frazione Bricco, a Cherasco Germanetto è stato assessore comunale dal 1970 al 1975, anno in cui è diventato sindaco, mantenendo la carica ininterrottamente fino al 1994. È stato poi chiamato a sedere in consiglio regionale, dove ha sostituito il neosenatore Tomaso Zanoletti. A lungo insegnante, era titolare e preside dell’Istituto Tecnico Aeronautico Lindbergh Flying School di Milano. Nel 2007 ha ricevuto l’onorificenza di Commendatore.
Durante il suo lungo mandato di primo cittadino è stato realizzato il depuratore con allacciamento delle fognature, importante intervento che ha favorito lo sviluppo industriale a Moglia. Sono state inoltre realizzate altre significative opere come il completamento dell’illuminazione nell’Oltrestura e a San Giovanni, il restauro della torre civica con il prezioso lunario, l’acquisto di Palazzo Salmatoris, oggi sede di prestigiose mostre d’arte, il restauro dell’arco di porta Narzole, i marciapiedi a Bergoglio e San Giacomo, i servizi igienici in piazza Vercellone.
Germanetto ha anche siglato i primi due gemellaggi della città di Cherasco con altri Comuni: il primo è stato stipulato il 18 novembre 1987 con Quiryat Gat (Israele), il successivo con la  francese Villar sur Var nel 1990.
“Germanetto – commenta il sindaco Carlo Davico – è stato senza dubbio una figura importante per la nostra città. Negli anni del suo mandato la città è cresciuta, sia in termini demografici che industriali. L’amministrazione da lui guidata ha realizzato importanti interventi sia nel capoluogo che nelle frazioni. Con Germanetto è iniziato anche l’iter per la circonvallazione di Bricco. Nonostante il lavoro a Milano, che lo portava lontano da Cherasco per gran parte dell’anno, non voleva mancare, anche negli ultimi tempi, agli appuntamenti più significativi della città. Cherasco e tutto il territorio perdono una grande persona, uomo di cultura, sempre al passo con i tempi e pronto a coglierne i bisogni”.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente