La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 6 agosto 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I giovani e la cultura, un incontro a Cuneo

Venerdì 31 gennaio studenti delle scuole superiori si confrontano con Anna Ascani, Paolo Crepet, Adriano Favole, Lea Cuccaroni ed il rapper Ensi

La Guida - I giovani e la cultura, un incontro a Cuneo
Anna Ascani, Paolo Crepet, Adriano Favole, Ensi, Lea Cuccaroni

Da sinistra: Anna Ascani, Ensi, Lea Cuccaroni, Adriano Favole e Paolo Crepet

 

Cuneo – Quale significato assume la parola “cultura” nella società contemporanea e in particolare nella vita dei ragazzi della cosiddetta “generazione Z”?
È questo l’interrogativo cui cercherà di dare risposta “Coolture Today!”, l’evento promosso dalla Fondazione Artea che venerdì 31 gennaio, dalle 9,30 alle 12,30, all’Auditorium Varco vedrà gli allievi di alcune scuole superiori del Cuneese confrontarsi con cinque ospiti illustri. Al tavolo dei relatori siederanno, infatti, il viceministro all’Istruzione Anna Ascani, lo psichiatra Paolo Crepet, l’antropologo Adriano Favole, la youtuber Lea Cuccaroni ed il rapper Ensi che, moderati dal direttore di Artea Alessandro Isaia, porteranno ai ragazzi la propria esperienza su alcuni argomenti d’attualità: scrittura, YouTube, musica, imprenditoria e politica.
La mattinata si articolerà in una prima fase di comunicazione dei contenuti da parte dei relatori, cui seguirà un momento di confronto e dibattito con la platea. Dalle sollecitazioni emerse durante l’incontro la Fondazione Artea prenderà spunto per individuare alcuni temi che nel corso dell’anno potranno essere sviluppati da un gruppo di studenti e di professori volontari che saranno coinvolti nel nuovo progetto “The Youth Factor”. Richiamando nel titolo il noto format televisivo, l’iniziativa intende raccogliere e valorizzare il punto di vista dei giovani della generazione Z – ossia nati tra il 1995 ed il 2010 – per comprendere quali sono le loro inclinazioni in ambito culturale ed offrire di conseguenza al mondo della cultura utili spunti di riflessione.
Dopo la mattinata di venerdì, gli studenti del terzo e del quarto anno delle superiori saranno coinvolti in un percorso di empowerment e di attivazione, al termine del quale avranno la possibilità di ideare ed organizzare un evento che nel mese di giugno sarà presentato al pubblico.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente