La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 22 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il doglianese Dennis Barroero in tv ai Soliti Ignoti

Il vivaista è un collezionista di piante da frutto rare ed esclusive

La Guida - Il doglianese Dennis Barroero in tv ai Soliti Ignoti
Dennis Barroero

 

Dogliani – Si chiama Dennis Barroero il 27enne doglianese protagonista della puntata andata in onda lunedì 27 gennaio dei “Soliti Ignoti”, programma serale condotto da Amadeus su Rai 1.
Il giovane era stato contattato a luglio dagli autori, incuriositi dalla sua particolare attività di collezionista di piante da frutto esclusive, caratterizzate da sapori e profumi inconsueti, antichi, dimenticati. Una passione la sua, trasformatasi in professione che ha fruttato alla concorrente in gara la somma di 112.000 euro. Il presentatore si è dimostrato particolarmente interessato dall’attività di Dennis Botanic Collection e per questo gli ha chiesto delucidazioni in più sul corbezzolo e il giuggiolo.
“Per me si è rivelata una bella esperienza – dice Dennis – e il conduttore è davvero molto simpatico e alla mano, ti mette subito a tuo agio. La registrazione in studio è avvenuta a Roma il 2 dicembre scorso, dove mi sono recato personalmente, spesato dalla produzione in tutto, dal viaggio di andata e ritorno alla cena. Sono sempre stato un appassionato di questo tipo di coltivazione e così dopo quattro anni di esperimenti oggi posso contare su una cinquantina di esemplari (banane di montagna, mirtilli siberiani ed altro) che vendo su Amazon e E-Bay. Attualmente sto aprendo anche un e-commerce sul mio sito web www.denniscollection.com e ho iniziato a trattare con clienti esteri. Particolari apprezzamenti sono arrivati da Polonia, Belgio e Germania. Oltre allo scambio commerciale faccio molta attenzione non solo all’estetica, ma anche alla varietà, valutando tra tutte quella qualitativamente più resistente. Ultimamente a Boskoop in Olanda sono riuscito a trovare un accordo con l’azienda per selezionare alcune rose con petali commestibili da poter usare in cucina. Ciò che cerco nelle varietà di piante che inserisco nel mio vivaio oltre alla bellezza è la resistenza e la compatibilità ai nostri climi”.
Per il 2021 Dennis ha aggiunto altri esemplari come il Pepe Sichuan, il Viburnum Trilobum, il Sambuco a foglia nera, il Salmon Berry, lampone di origine del Nord America, e il Gelso nano. Molte sono le fiere a cui partecipa con ottimi riscontri come la Fiera Orticola di Milano, il Giardino del Castello di Masino, quella dei Frutti Antichi al Castello di Paderna di Piacenza, Verdemera e Murabiglia a Lucca, Vigoflor di Vigone e, una delle ultime, quella di Merano al Flower Shop.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente