La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 febbraio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Fabiano Porcu è il nuovo direttore di Coldiretti Cuneo

Da 15 anni nell'organizzazione professionale agricola, subentra a Tino Arosio, che va a dirigere Coldiretti Veneto

La Guida - Fabiano Porcu è il nuovo direttore di Coldiretti Cuneo

Cuneo – Dal 1° febbraio la federazione provinciale Coldiretti (oltre 35.000 imprese) ha un nuovo direttore: si tratta di Fabiano Porcu, che subentra a Tino Arosio, chiamato alla direzione regionale dell’organizzazione in Veneto. Porcu, classe 1974, laureato in Economia aziendale, ha lavorato prima a Cagliari e poi a Brescia; in Coldiretti Sardegna dal 2004, poi in Liguria fino al 2014, alla direzione dell’Associazione regionale allevatori Lazio dal 2015 al 2017, poi in Piemonte come coordinatore gestionale di Coldiretti.
“Assumo con grande entusiasmo e responsabilità il nuovo incarico in una Federazione provinciale di altissimo peso a livello nazionale – afferma Porcu -. Da maggio 2018, qui a Cuneo, lavoro fianco a fianco con Tino Arosio, che ringrazio per l’impegno e la dedizione spesi in questi anni. Una sintonia di intenti, la nostra, che si tradurrà in una continuità di azione nel solco del progetto della ‘nuova Coldiretti’ per offrire alle imprese agricole associate importanti risposte di tipo sindacale ed economico. Il primo passo sarà la conclusione dell’iter di rinnovo della dirigenza provinciale, che dovrà essere orientata in modo pragmatico alle tante sfide che attendono la nostra agricoltura”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy