La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 febbraio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Cerialdo una serata per ricordare le vittime dei nazifascisti

Mercoledì 22 gennaio al centro d'incontro la proiezione di un documentario e alcune testimonianze dirette

La Guida - A Cerialdo una serata per ricordare le vittime dei nazifascisti

Cerialdo – Una serata per fare memoria, un momento per condividere ricordi e ricrearli in moniti concreti anche oggi: mercoledì 22 gennaio alle 21, in vista della Giornata della Memoria, il centro d’incontro del quartiere (in via San Pio X, 18) ospita una serata con documentario e testimonianze, organizzata da Luigi Mazzucchi e altri referenti del gruppo, presentata da Gigi Garelli, direttore dell’Istituto storico della Resistenza.
Viene proiettato il film-documentario “Oltre quel filo” sui campi di sterminio nazisti, con la presentazione dell’autore Giancarlo Nova, e sono in programma anche testimonianze di persone che hanno vissuto gli anni difficili della Resistenza, dalla valle Grana e dalla zona di Cerialdo.
Proprio a Cerialdo, due cippi ricordano alcune vittime della furia nazifascista: uno in via Roncata, per Filippo Ponza di San Martino, e l’altro lungo via del Passatore. Questo ricorda tre giovani uccisi dopo un rastrellamento a fine novembre 1944: Rocco Daniele, Spirito Peano e Giovanni Battista Galliano (insieme al fratello di quest’ultimo, Luigi, i tre sono ricordati anche su un altro cippo, nel cimitero di Passatore; nella foto). E nel quartiere c’è la volontà di una valorizzare questi segni, per la loro forza simbolica di testimonianza della storia locale.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy