La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 25 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Terremoto: scuole fuori pericolo ad Alba

Dopo la scossa di ieri domenica 19 gennaio con epicentro intorno a Neive, controllati questa mattina gli edifici scolastici albesi

La Guida - Terremoto: scuole fuori pericolo ad Alba

Alba – “Non sono stati riscontrati danni e tutti gli alunni albesi hanno potuto iniziare la settimana scolastica senza criticità”. È il risultato del controllo effettuato questa mattina lunedì 20 gennaio dai tecnici della Ripartizione Opere pubbliche del Comune di Alba su tutte le scuole comunali a seguito delle scosse di terremoti registrate ieri in terra di Langa.

La terra infatti ha tremato in provincia di Cuneo con una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 registrata alle 6,22 di domenica mattina con epicentro  localizzato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a 12 chilometri di profondità tra Neive e Coazzolo in provincia di Asti. La scossa si è chiaramente sentita nei comuni di Barbaresco, Neviglie, Treiso, Trezzo Tinella, Alba, Mango, Guarene, Castagnole delle Lanze, Magliano Alfieri, Castagnito, Castiglione Tinella, Camo, Castellinaldo d’Alba, Priocca, Diano d’Alba e Cossano Belbo. Altre tre scosse minori sono state registrate anche questa notte tra domenica e lunedì questa volta sull’alessandrino.

A seguito delle scosse il Comune di Alba ha voluto, prima dell’inizio delle lezioni, accertare che l’occupazione degli istituti scolastici avvenisse in piena sicurezza con una ricognizione da parte dei tecnici. “Abbiamo ritenuto utile fugare ogni dubbio sulla stabilità degli edifici – dichiara il sindaco Carlo Bo – anche se fortunatamente il sisma di ieri non ha coinvolto direttamente la nostra città. Le verifiche ci confermano di poter rassicurare le famiglie dei bambini albesi sull’integrità e fruibilità di tutte le scuole”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente