La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 30 marzo 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Fossano piange don Renzo Abrate, missionario e parroco

Aveva 87 anni, fu uno dei primi missionari fossanesi e poi diede vita alla parrocchia dello Spirito Santo a Borgo Nuovo

La Guida - Fossano piange don Renzo Abrate, missionario e parroco
Fossano – Si è spento ieri sera (sabato 18 gennaio) a 87 anni all’ospedale Carle, dove era ricoverato, don Lorenzo Abrate, per tutti don Renzo, a lungo missionario: all’inizio degli anni Sessanta fu il primo missionario fidei donum della diocesi fossanese in terra argentina. Classe 1932, fu ordinato sacerdote nel 1957 e nel 1963 raggiunse il Sudamerica per portare il Vangelo e la missione, in Patagonia; qualche anno dopo anche in altre località e poi a Buenos Aires. Nel 1978 il ritorno in Italia, dove gli fu affidata la nuova parrocchia dello Spirito Santo, a Borgo Nuovo, in Fossano: si dedicò prima alla “chiesa di persone” che a quella “di mattoni”, con Messe celebrate in vari locali e palestre. Negli anni successivi fu al servizio anche delle parrocchie di Santa Lucia, Boschetti e San Lorenzo. Per lui rosario oggi (domenica 19 gennaio) alle 18 all’ospedale Carle; domani (lunedì 20 gennaio) alle 19 nella chiesa dello Spirito Santo e alle 20.30 nella parrocchiale di San Lorenzo. Il funerale verrà celebrato martedì 21 alle 14.30 nella chiesa dello Spirito Santo.
Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy