La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 21 febbraio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Facciamo i turisti in casa nostra”: è l’invito del Fai

Questa sera (venerdì 17 gennaio) la delegazione Fai di Cuneo ha presentato il calendario degli appuntamenti e dei viaggi organizzati per il primo semestre dell'anno

La Guida - “Facciamo i turisti in casa nostra”: è l’invito del Fai

Cuneo – “Facciamo i turisti in casa nostra”. Questo l’invito della delegazione Fai di Cuneo lanciato questa sera (venerdì 17 gennaio) da Roberto Audisio, capo delegazione del Fai di Cuneo e responsabile della comunicazione Fai Piemonte e Valle d’Aosta, in occasione dell’incontro di presentazione del calendario degli appuntamenti e dei viaggi organizzati per il primo semestre dell’anno.

Gli eventi, che hanno preso il via la scorsa settimana con una doppia visita guidata, andata subito sold out, alla scoperta dell’archivio storico comunale proseguono con la presentazione, venerdì 24 gennaio, alle 18 nel salone del settimanale La Guida, del nuovo libro di Giovanni Cerutti “La storia della toponomastica di Cuneo”: attraverso i nomi di vie, piazze, musei, monumenti e chiese della città, quasi tutti dedicati a uomini che hanno fatto la storia cuneese e non solo, si può scoprire e riscoprire Cuneo da un nuovo punto di vista.

Si prosegue il 31 gennaio con una gita Fai a Milano per l’esclusiva visita di Palazzo Crespi, casa privata di Giulia Maria Crespi, fondatrice del Fai, e alla collezione Thannhauser in mostra a Palazzo Reale (riservato iscritti Fai). Un’altra presentazione, nel salone d’onore del Comune di Cuneo in data da definire, nel mese di febbraio: protagonista dell’appuntamento lo storico Alberto Saibene con il suo ultimo libro “Il paese più bello del mondo”. Il 23 febbraio una ciaspolata nei boschi delle vallate cuneesi adatta a tutti, per godere la montagna d’inverno insieme ad una guida naturalistica. Il 21 e 22 marzo tornano le Giornate di primavera con l’apertura al pubblico di luoghi (non ancora svelati) solitamente inaccessibili. Venerdì 22 maggio “Una notte al Museo Civico” con l’apertura del fondo storico del museo. Domenica 7 giugno l’arte incontra lo sport con la biciclettata lungo l’antica via del Sale alla scoperta di preziose testimonianze come la cappella di San Fiorenzo a Bastia Mondovì.

Due novità di quest’anno sono “Fai yoga con noi”, un pomeriggio al mese da maggio a settembre, e “A spasso con l’autore”, passeggiate con attori, registi e grandi nomi della cultura nel centro storico di Cuneo.
Confermata anche l’edizione 2020 degli Incontri Fai d’estate organizzati in collaborazione con l’associazione Incontri d’Autore, con uno sguardo ancora più rivolto alla valorizzazione dell’Oltregesso oltre che dell’Oltrestura.

Per informazioni e prenotazioni sulle attività e gli appuntamenti: www.faiprenotazioni.it e tel. 351-55564443. Stessi recapiti per chi desidera avere informazioni su come diventare volontari del Fai contribuendo così a difendere e valorizzare il patrimonio culturale, storico e paesaggistico del nostro Paese.

Durante l’incontro sono stati anche presentati, dal responsabile della sezione Giorgio Baravalle, i viaggi Fai che quest’anno portano i cuneesi e non solo alla scoperta di Parma, capitale italiana della cultura 2020 (6-8 marzo), di Recanati e delle Marche, luoghi cari a Leopardi (3-5 aprile), di una parte poco conosciuta della Sardegna, il Sulcis (30 aprile – 4 maggio), di una Liguria incontaminata quale Punta Mesco e l’Abbazia di San Fruttuoso (16-17 maggio), di splendide ville beni Fai sui laghi di Lugano e Como (19-21 giugno). Tra le anticipazioni dei prossimi viaggi la Svizzera (18-20 luglio), Rodi (18-22 settembre) e la Puglia (4-9 dicembre). Per info e prenotazioni: In terre di Granda, tel. 0171-67575.

 

 

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy