La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 26 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Al santuario di Fontanelle una veglia per la pace

Venerdì 6 dicembre alle 20.45 animata dal coro interparrocchiale Pacem in terris con due giovani testimoni

La Guida - Al santuario di Fontanelle una veglia per la pace

Fontanelle Al Santuario Regina Pacis di Fontanelle venerdì 6 dicembre alle 20.45 viene celebrata la Veglia interdiocesana di preghiera per la pace nel mondo promossa dalla diocesi di Cuneo e di Fossano e dalla Commissione Giustizia e Pace. La serata sarà animata dal Coro interparrocchiale Pacem in terris di Cuneo. Durante la veglia due giovani cuneesi, Ilaria Lamberti e Silvia Abbà, racconteranno la loro esperienza nei campi profughi nel Libano. Un momento di preghiera e di riflessione a partire dalle parole del Papa: “Quello che stiamo vivendo è un momento grave per il mondo”. Come ha detto nel messaggio per il 33° incontro di preghiera per la Pace.

“Papa Francesco – dice don Flavio Luciano, vicario episcopale per la Carità – sottolinea quanto nei primi due decenni del XXI secolo abbiamo assistito allo spreco di quel dono di Dio che è la pace, dilapidato con nuove guerre con la costruzione di nuovi muri e nuove barriere. La pace va continuamente cercata e incrementata di generazione in generazione con il dialogo, l’incontro e la trattativa, ed è insensato, nella prospettiva del bene dei popoli e del mondo, chiudere gli spazi, separare i popoli, anzi contrapporre gli uni agli altri. Ciò che sta succedendo attorno a noi ci mostra quanto questa è la strada per fare a pezzi il mondo. La storia ci dice che la casa comune ha bisogno di porte aperte che aiutino a comunicare, a incontrarsi, a cooperare per vivere assieme nella pace, rispettando le diversità e stringendo vincoli di responsabilità. Francesco quindi, ricorda che per i credenti la preghiera è la radice della pace, perché ci unisce nel comune impegno per un mondo più fraterno e ci rafforza nel cammino arduo ma possibile per sradicare il virus della violenza nei nostri cuori e attorno a noi”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente