La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 8 dicembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Mille “sardine” contro l’odio e per una nuova fratellanza

In piazza del Municipio una manifestazione partecipata con persone di ogni età e il coro Bella Ciao

La Guida - Mille “sardine” contro l’odio e per una nuova fratellanza

Cuneo – Mille “sardine” in piazza del Municipio per dire che Cuneo “non si Lega” e che è per l’accoglienza la fratellanza e contro l’odio. Una bella partecipazione con persone di ogni età che hanno affollato la piazza intorno alle 19 chiamate a raccolta dal gruppo spontaneo delle “sardine” cuneesi che sulla pagina dedicata Facebook avevano avuto più di 7 mila adesioni.
Tanti gli interventi con il microfono che era libero a tutti senza preclusioni o ordini stabiliti. Tanti hanno accolto la proposta fatta di portare le sardine disegnate spesso accompagnate da slogan e frasi contro la Lega, per la Costituzione e per una nuova socialità. Tutti hanno rispettato la preclusione di lasciare a casa bandiere e simboli di partiti. La piazza ha partecipato intonando il coro di Bella Ciao.

Il post che apre il gruppo facebook Sardine Cuneo recita: “Il movimento delle sardine salverà l’italia? No. Il movimento delle sardine batterà Salvini? No. Scendere in piazza, mobilitarsi ha lo scopo di ribadire che i valori fondanti del nostro paese sono racchiusi nella costituzione e non nei sentimenti d’odio che serpeggiano nella nostra società”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.