La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 28 novembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Maltempo, dopo la grande paura Cardé cerca di tornare a respirare

Il paese è finito sott'acqua per l'80% della superficie. Sopralluogo con le autorità, il sindaco chiede fondi e strumenti per intervenire in modo serio

La Guida - Maltempo, dopo la grande paura Cardé cerca di tornare a respirare

Cardè – Nel giorno in cui si cerca di tornare alla normalità, nel paese colpito in modo più visibile dalle esondazioni (oltre un metro di acqua in molti punti, paese allagato per l’80% della superficie) le istituzioni fanno il punto per gestire il dopo emergenze e per cercare soluzioni per il futuro, per prevenire nuove situazioni di rischio. Nella mattinata sono stati compiuti sopralluoghi con i Vigili del fuoco e con le forze dell’ordine; vi hanno preso parte anche il ministro della Pubblica amministrazione Fabiana Dadone (che si è impegnata a portare il problema all’attenzione del premier e del consiglio dei ministri) e il senatore Giorgio Bergesio, con il Prefetto Giovanni Russo e il sindaco Matteo Morena, che ha chiesto fondi per intervenire sulla rete idrografica minore e snellimenti burocratici per effettuare i lavori. A un quarto di secolo dalla grande alluvione, la Granda è tornata ancora una volta ad avere paura e a lamentare interventi mai effettuati per una seria ed efficace manutenzione del territorio.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente