La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 21 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una Straconi da record

Domenica 10 novembre al via oltre 21.000 persone nella 37ª edizione della Stracittadina. Nuovo primato anche per i contributi a scuole e gruppi sportivi che hanno raggiunto quota 105.415 euro

La Guida - Una Straconi da record

Cuneo – È in corso nella mattina di domenica 10 novembre la 37ª edizione della Straconi. Un’edizione da record con il traguardo dei 21.000 pettorali raggiunto in ampio anticipo rispetto alla scadenza delle iscrizioni, a cui si aggiungono i tanti che hanno deciso di partecipare alla camminata anche senza pettorale. Una vera e propria festa della città, attraversata dai colori e dal vociare dal passaggio ininterrotto di persone, da quelli che hanno affrontato la fatica di corsa, nel minor tempo possibile approfittando per condividere con tante persone una bella mattina di sport, e da quelli che invece, e sono i più, hanno scelto di andare a passo lento e di godersi ogni momento di questa passeggiata.

La Straconi non si esaurirà all’arrivo in piazza Galimberti, ma proseguirà giovedì 14 novembre con la Serata del cuore, nel corso della quale saranno distribuiti i contributi ad associazioni sportive e scuole, il momento più importante di una manifestazione che vive tutto l’anno nelle attività che riesce a sostenere e rendere possibili.

Quest’anno i contributi hanno raggiunto la cifra record di 105.415 euro, di cui 66.371 ai 27 gruppi sportivi iscritti e 39.044 alle 19 scuole. Tra i gruppi sportivi al primo posto è arrivato il Gs Roata Chiusani con 2.050 iscritti e un contributo di 10.562 euro, seguito da Avis e Podistica Caragliese (2.040 iscritti e 10.510 euro) e Us Acli Podistica Buschese (1.120 iscritti e 5.772 euro). A seguire Olmo, Donatori Sangue Michelin, Stella Polare Cuneo, Asd San Pietro del Gallo, Avis Comunale.

Tra le scuole al primo posto la scuola materna Sorelle Beltrù di Bernezzo con 915 iscritti e 4.716 euro di contributo, seguita dall’Istituto Comprensivo Grandis di Borgo San Dalmazzo con 800 iscritti e 4.125 euro e dall’istituto comprensivo Chiusa Pesio e Peveragno con 659 iscritti e 3.398 euro di contributo.

 

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.