La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 21 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tutto pronto per la Stracôni 37 con numeri da record

Domenica 10 novembre recordi di iscritti con 21.000 pettorali, record di contributi e record anche nel percorso di 8,2 chilometri

La Guida - Tutto pronto per la Stracôni 37 con numeri da record

Cuneo – Tutto pronto per la Stracôni  che si prepara a vivere la sua 37ª edizione con la partenza della camminata domenica 10 novembre alle 9,30, seguita alle 9,50 dal via alla Stracôni Monge Dog.

In realtà la Stracôni compie quarant’anni, anche se le edizioni sono 37  e festeggia il traguardo con numeri nemmeno lontanamente pensabili in quell’autunno del 1979 quanto tutto iniziò con quei 3.294 partecipanti che erano già un bel successo. Quest’anno, in un colpo solo, vengono aggiornati i record di partecipanti, con la quota di 21.000 pettorali raggiunta ben prima della scadenza, e di conseguenza anche quello dei contributi che verranno assegnati nel corso della Serata del cuore. Nuovo primato anche per il percorso, che raggiungerà 8,2 chilometri. Sarà, ancora una volta, un’occasione per incontrare amici vecchi e nuovi, per vivere la città con un ritmo diverso e la voglia di stare insieme e per ricordarci che camminare fa bene, sempre, ancora di più quando una passeggiata riesce a trasformarsi in un sostegno concreto e quotidiano a favore dei giovani nello sport e nella scuola.

Il percorso della stracittadina ritornerà nel Parco Fluviale, sul lato Gesso e anche quest’anno transiterà in via Bono, di fronte alla redazione de La Guida. Partenza e arrivo saranno come da tradizione in piazza Galimberti. Dopo aver percorso corso Nizza, il serpentone dei partecipanti proseguirà in corso Vittorio Emanuele II, quindi svolterà in via Dante Livio Bianco e percorrerà via Bodina via Dalmastro, via Ghedini, via B. Fenoglio e da qui percorrere viale degli Angeli sino al semaforo di via Tetto Cavallo, quindi scendere da via Tetto Cavallo, transitare dal Parco della Gioventù per poi riprendere il percorso della Stracȏni in via Porta Mondovì e proseguire sul percorso originario, vale a dire, Corso Marconi, via della Pieve, Lungo Gesso Papa Giovanni XXIII, via Bono, via Roma e terminare in piazza Galimberti.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.