La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 21 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Modifiche al percorso della Straconi, niente tratto sterrato nel Parco Fluviale

A causa delle condizioni del percorso e delle previsioni meteo, gli organizzatori hanno deciso di modicare in parte il tracciato della passeggiata in programma domenica 10 novembre

La Guida - Modifiche al percorso della Straconi, niente tratto sterrato nel Parco Fluviale

Cuneo – A causa delle previsioni meteo e le condizioni non ottimali del sentiero da percorrere al Parco Fluviale (fango e ampie pozzanghere) gli organizzatori della Straconi hanno deciso di modificare il percorso della manifestazione in programma domenica 10 novembre, eliminando il tratto sterrato previsto nel Parco. In particolare, la decisione è stata presa per evitare eventuali problemi di transito e sicurezza di tutti i partecipanti e in particolare per coloro che accompagnano iscritti con passeggini e/o carrozzelle.

Nello specifico, al termine di via Fenoglio, invece di svoltare a destra verso il Santuario degli Angeli, gli iscritti alla stracittadina dovranno svoltare a sinistra e percorrere viale degli Angeli sino al semaforo di via Tetto Cavallo, quindi scendere da via Tetto Cavallo, transitare dal Parco della Gioventù per poi riprendere il percorso della Stracȏni in via Porta Mondovì e proseguire sul percorso originario, vale a dire, Corso Marconi, via della Pieve, Lungo Gesso Papa Giovanni XXIII, via Bono, via Roma e terminare in piazza Galimberti.

L’apppuntamento, per tutti, è per domenica mattina alle 9,30 in piazza Galimberti (il villaggio Straconi aprirà alle 8).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.