La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 27 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Le “Voci” di Scrittorincittà 2019

Presentato il programma della 21ª edizione con 232 ospiti e 223 appuntamenti, in calendario a Cuneo dal 13 al 18 novembre

La Guida - Le “Voci” di Scrittorincittà 2019

Scrittorincittà 2019 - presentazione

Cuneo – È stata presentata ieri sera, martedì 29 ottobre, al cinema Monviso, la 21ª edizione di Scrittorincittà.

La kermesse letteraria cuneese si aprirà mercoledì 13 novembre e per sei giorni, fino a lunedì 18, porterà in città 232 ospiti tra scrittori, intellettuali, artisti, musicisti, scienziati, sportivi e rappresentati della scena culturale italiana, pronti a confrontarsi con il pubblico sulle diverse declinazioni del tema scelto quest’anno dagli organizzatori: “Voci”.

Nel corso di 223 incontri, Scrittorincittà accoglierà e darà udienza alle voci del passato e della contemporaneità, per aiutarci a comprendere meglio il presente nelle sue mille sfaccettature e a delineare i possibili scenari futuri, realizzando quella che tante volte appare un’utopia: la convivenza di voci diverse che possono trovare ascolto e comprensione, convivendo pacificamente ed arricchendosi a vicenda.

Come consuetudine, gli appuntamenti in calendario si rivolgeranno in ugual misura al pubblico adulto e a bambini e ragazzi, con un ricchissimo programma di eventi per le scuole, tutti gratuiti su prenotazione: più di 20 per le scuole dell’infanzia, oltre 50 per le primarie e oltre 50 per le secondarie di primo e di secondo grado, cui si aggiungeranno le iniziative per le famiglie concentrate nel week end: laboratori, animazioni, spettacoli dedicati a tutte le fasce di età.

Cuore della manifestazione sarà, come sempre, il Centro Incontri della Provincia, ma anche quest’anno Scrittorincittà sarà un festival diffuso che toccherà molteplici angoli del capoluogo, dalla Biblioteca civica di via Cacciatori delle Alpi  alla Biblioteca 0-18 di Palazzo Santa Croce, dal Cdt al cinema Monviso, e poi ancora il Circolo ’L Caprissi, il Complesso Monumentale di San Francesco, il Museo Casa Galimberti, l’ex Biblioteca Ragazzi, il Palazzo Comunale, Sala San Giovanni, il Teatro Toselli, la stazione ferroviaria e l’Open Baladin.

Non mancheranno l’assegnazione del Premio Città di Cuneo per il Primo Romanzo, i “Book&Breakfast”, le colazioni letterarie, e gli “Scrittori a teatro”, tre serate al Toselli durante le quali la letteratura ispirerà spettacoli teatrali, di cui gli scrittori saranno gli attori protagonisti: giovedì 14 novembre alle 21,30 andrà in scena “Berlino. Cronache dal muro” di Ezio Mauro, venerdì 15 “Qualcosa – Il reading” di Chiara Gamberale e sabato 16 “L’Amaca di domani. Considerazioni in pubblico alla presenza di una mucca” di Michele Serra.

La prevendita dei biglietti inizierà lunedì 4 novembre, online sul sito www.scrittorincitta.it, oppure presso il cinema Monviso, in via XX Settembre 14 (lunedì 4 novembre 10.30-19; da martedì 5 a martedì 12 novembre 16.30-19; domenica chiuso). Il primo giorno (4 novembre), la vendita online inizierà alle 18. Dal pomeriggio di mercoledì 13 novembre la biglietteria si sposterà al Centro Incontri (corso Dante 41; mercoledì 16.30-20; da giovedì a domenica 9-20).

Per informazioni: www.scrittorincitta.it o 0171/444822.

Su La Guida in edicola oggi, mercoledì 30 ottobre, uno speciale di 8 pagine con tutti gli appuntamenti in calendario di Scrittorincittà 2019.

Scrittorincittà 2019 - presentazione

Scrittorincittà 2019 - presentazione

Scrittorincittà 2019 - presentazione

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente