La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 13 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sullo schermo l’Italia di ieri e di oggi

Terzo appuntamento con la rassegna Movie tellers e il cinema piemontese di qualità

La Guida - Sullo schermo l’Italia di ieri e di oggi

Cuneo – Terzo appuntamento con “Movie tellers” la rassegna di cinema prodotto in Piemonte presentato mercoledì 23 ottobre al cinema Lanteri. Il programma di questa serata prevede alle ore 18 il cortometraggio “Tempo critico” di Gabriele Pappalardo in cui, all’ombra dei palazzoni che hanno segnato lo sviluppo urbanistico del boom economico, due amici vivono sogni e illusioni di una vita normale. A seguire è la volta del documentario “Dove bisogna stare” di Daniele Gaglianone con quattro donne che in luoghi diversi della penisola scelgono di dedicare parte del loro tempo all’accoglienza dei migranti. Il film, attraverso dodici capitoli intitolati da parole chiave di questa situazione, testimonia la complessità burocratica di fronte a cui si trova chi arriva in Italia e dà visibilità all’impegno di cittadini per affrontarla.

Dopo la pausa della degustazione, alle 21 c’è la proiezione di un nuovo episodio del “Viaggio nella valle del Po” di Mario Soldati e infine il lungometraggio “Tutti pazzi a Tel Aviv”.  Il film, pur non riguardando tematiche connesse alla nostra terra, è stato prodotto grazie anche al sostegno di realtà societarie presenti in regione. Si tratta di una piacevole commedia che si muove sul terreno dello scontro tra palestinesi e israeliani, ma giocando le carte intorno a una soap opera e a un posto di blocco dove quotidianamente di incontrano due personaggi dei campi opposti.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.