La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 13 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Incidente sul lavoro alla Merlo, muore un operaio 33enne

Nella mattinata un altro incidente sul lavoro ad Alba: un gommista 50enne ferito per lo scoppio di uno pneumatico

La Guida - Incidente sul lavoro alla Merlo, muore un operaio 33enne

Cervasca – Un operaio di 33 anni (Andrea Barale, di Boves) è deceduto, dopo essere stato portato all’ospedale di Cuneo in gravissime condizioni, per un incidente sul lavoro avvenuto nella mattinata di oggi (venerdì 18 ottobre) nello stabilimento della Merlo, a San Defendente, intorno alle 10.30: l’uomo è stato schiacciato da un macchinario in fase di collaudo, ha riportato gravissimi traumi, è stato soccorso dai colleghi e poi dai sanitari del 118, che lo hanno intubato e portato all’ospedale di Cuneo. Soccorso in stato di choc un collega dell’uomo. La dinamica dell’accaduto è al vaglio di Carabinieri e Spresal. Il giovane, da 16 anni nell’azienda e caposquadra, lascia la moglie e due figli piccoli, i genitori e un fratello.
La famiglia Merlo e l’azienda tutta hanno espresso il loro profondo dolore per l’accaduto e la vicinanza ai familiari. Dopo l’accaduto sono stati convocati tutti i dipendenti e, in segno di rispetto, è stata decisa la sospensione dell’attività nello stabilimento per il resto della giornata.
Un tragico aggiornamento nella situazione già gravissima delle “morti bianche” in provincia di Cuneo, dove i decessi legati al lavoro da inizio anno salgono a 19.
Nella tarda mattinata di oggi un altro incidente sul lavoro, nella zona di Alba, ha coinvolto un gommista 50enne: ha riportato una grave frattura alla gamba per lo scoppio di uno pneumatico. Soccorso, è stato portato in gravi condizioni all’ospedale di Alba.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.