La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 13 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Fondazione Ospedale, la “prima” è la cena di gala al marrone

In Sala San Giovanni l'iniziativa con Confartigianato Cuneo e i suoi cuochi "Creatori di Eccellenza": raccolti oltre 8.000 euro

La Guida - Fondazione Ospedale, la “prima” è la cena di gala al marrone

Cuneo – La prima serata della Fiera nazionale del marrone è stata anche “la prima” per la nuova Fondazione Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo Onlus: in Sala San Giovanni venerdì 18 ottobre si è tenuta una cena di gala benefica proprio a sostegno della realtà appena costituita per dare forza e progettualità al futuro della struttura sanitaria e dei suoi servizi sul territorio. Nella cena “Sua Eccellenza il Marrone”, con degustazione di ricette tipiche e i commenti del critico gastronomico Paolo Massobrio, i piatti erano preparati da alcuni cuochi del progetto “Creatori di Eccellenza” (avviato quest’anno da Confartigianato Cuneo per valorizzare l’artigianalità del lavoro di trasformazione delle materie prime in cibo di qualità) e abbinati a birre artigianali Baladin e Troll. I cuochi erano Eugenio Manzone (“Il Portichetto”, Caraglio), Ezio Damiano (“Il Nuovo Zuavo”, Cuneo), Roberto Cavalli (“Due Palme”, Centallo) e Fabio Ingallinera (“Il Nazionale”, Vernante) e hanno creato specialità gastronomiche, dagli antipasti ai dolci, tutte con castagne e marroni. Grazie alla cena di gala sono stati raccolti oltre 8.000 euro, interamente devoluti alla Fondazione Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo Onlus.
“La Fondazione – ha sottolineato il sindaco Federico Borgna – nasce per proseguire la storia che da 700 anni unisce la comunità del territorio cuneese con l’ospedale Santa Croce e Carle e per dare ulteriore slancio a quello che è il punto di forza che ha sempre contraddistinto il ‘nostro’ ospedale, cioè quello di essere non solo un luogo di erogazione di servizi sanitari di altissimo livello, ma anche un posto dove i valori più profondi della nostra comunità, come la solidarietà e l’attenzione a chi fa più fatica, trovano una risposta concreta”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.