La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 13 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Trasporto di animali vivi, multe per 71.000 euro a 55 aziende

Controlli su strada della Guardia di Finanza per verificare il rispetto delle normative su benessere animale e tutela della salute

La Guida - Trasporto di animali vivi, multe per 71.000 euro a 55 aziende

Cuneo – Multe per un totale di 71.000 euro a 55 aziende per il mancato rispetto delle norme sul trasporto di animali vivi: è questo l’esito dei recenti controlli su strada effettuati dalla Guardia di Finanza nella Granda, per verificare la corretta applicazione di queste normative da parte degli utenti stradali, per garantire l’origine certa al bestiame e insieme l’adozione della necessaria profilassi sanitaria dei capi di bestiame, insieme al rispetto delle misure a salvaguardia del consumatore.
Le Fiamme Gialle, nel sottolineare che la maggior parte degli operatori rispetta le regole, riferiscono di aver contestato a diversi trasportatori molteplici violazioni al regolamento di polizia veterinaria, soprattutto sull’assenza di autorizzazioni Asl o di esibire documenti attestanti la provenienza dei carichi dei vari tipi di animali. Le 55 imprese sanzionate erano aziende agricole, trasportatori e allevatori, con sanzioni da 258 a 1.291 euro.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.