La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 13 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cercasi 60 giovani per pensare soluzioni ambientali

C’è tempo fino a giovedì 31 ottobre per candidarsi al progetto “Metti in circolo il cambiamento”

La Guida - Cercasi 60 giovani per pensare soluzioni ambientali

Cuneo – Prendere coscienza dei cambiamenti climatici e del loro impatto sull’economia per trovare nuove idee ispira i laboratori del progetto “Metti in circolo il cambiamento” rivolto agli studenti delle scuole secondarie e giovani dai 18 ai 32 anni residenti nella provincia di Cuneo. I laboratori hanno come fine l’attivazione di soluzioni in chiave di sostenibilità sociale, economica e ambientale.

C’è tempo fino a giovedì 31 ottobre per candidarsi al progetto che prevede una selezione di 60 giovani che parteciperanno a percorsi formativi “on the job” gratuiti al campus residenziale a Firenze di 4 giorni, da giovedì 5 a domenica 8 dicembre a cui seguiranno percorsi formativi individualizzati di 150 ore che, grazie all’accompagnamento di un tutor e con il coinvolgimento di aziende e realtà del Terzo Settore, saranno pensati per rafforzare competenze e interessi specifici del giovane, nel tentativo di migliorare l’occupabilità futura. Parte integrante del percorso formativo sarà l’affiancamento nella realizzazione di un’escape room educativa sul tema dell’economia circolare.

I giovani selezionati potranno partecipare ad un concorso per la premiazione delle migliori idee green che riceveranno un fondo di 3.000 euro per il loro sviluppo.

Capofila Lvia in collaborazione con Legambiente, Eufemia, WeMake, Confcooperative Piemonte, Città di Torino, Città di Firenze, Città di Palermo, Comune di Cuneo, Comune di Borgo San Lorenzo, Unione Montana dei Comuni del Mugello, Comune di Castelbuono, cofinanziato dall’Aics e con il contributo di Fondazione Crc.

Per info: www.lvia.it, Sara 3383781097

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.