La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 17 ottobre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Truffa con falsi assegni circolari, denunciato un 57enne

i Carabinieri di Costigliole Saluzzo lo hanno fermato mentre cercava di allontanarsi dalla banca

La Guida - Truffa con falsi assegni circolari, denunciato un 57enne

Costigliole Saluzzo – I Carabinieri hanno denunciato un pregiudicato di 57 anni di origini campane dimorante nel saluzzese, perché ritenuto responsabile di una truffa a danno di un istituto di credito.
Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri l’uomo, alcuni giorni prima, aveva aperto un conto corrente presso una banca di Costigliole Saluzzo; nella stessa giornata, presso un istituto di credito di Beinette, aveva incassato un assegno circolare di 17.000 euro a lui intestato, prelevando anche la somma di 3.000 euro in contanti.
Il giorno successivo, nello stesso istituto bancario di Costigliole Saluzzo dove aveva acceso il conto corrente, versava un altro assegno circolare, sempre a lui intestato, questa volta del valore di 35.000 euro. Contestualmente, disponeva due distinti bonifici bancari “urgenti” con beneficiari lui stesso e una donna sua parente, per un ammontare di 22.000 euro complessivi.
Il direttore della banca però, insospettito dall’importo delle operazioni richieste e dalle vaghe dichiarazioni circa la provenienza di quei titoli, decideva di allertare i Carabinieri del luogo, bloccando allo stesso tempo il conto corrente e le relative transazioni.
I militari giungevano sul posto mentre l’uomo cercava di allontanarsi. Condotto in caserma e accertato che i due assegni circolari non risultavano in realtà emessi da alcun istituto bancario, veniva denunciato in stato di libertà per il reato di truffa. Ulteriori accertamenti sono in corso allo scopo di verificare la provenienza dei titoli in questione e l’eventuale coinvolgimento dell’uomo e di complici in altri fatti simili.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.