La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 27 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cesare Botto racconta il suo rapporto con la musica

L’astrattista cuneese ospite del Conservatorio Ghedini martedì 8 ottobre per il filone "Note a margine"

La Guida - Cesare Botto racconta il suo rapporto con la musica

Cesare Botto

Cuneo – Il pittore astrattista cuneese Cesare Botto sarà protagonista di una serata dedicata alla pittura contemporanea promossa dal Conservatorio Ghedini,  nell’ambito del filone “Note a margine”, per martedì 8 ottobre. Alle 18 presso la sala Mosca in via Roma 19 l’artista, che quest’anno compie ottant’anni, dialogherà con lo storico dell’arte Enrico Perotto sulla sua pittura, intesa come “segno, gesto e risonanza di vita” e col compositore Gianluca Verlingieri, con cui parlerà del suo rapporto con la musica, profondo sia nella sua arte (i quadri ad argomento musicale, il grande jazz ascoltato durante l’azione di dipingere) che nella vita privata (è padre di Davide, primo contrabbasso della Filarmonica del Regio di Torino). Ingresso libero.  

La serata sarà un’anteprima dell’evento “Action sounding”, sempre curato dal Ghedini e previsto per il 26 ottobre, in cui Botto realizzerà estemporaneamente una grande tela accompagnato da un’improvvisazione elettroacustica curata dal collettivo bolognese Minus e dagli studenti del dipartimento Mets (Musica elettronica e tecnici del suono) del Conservatorio. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente