La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 25 settembre 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un giorno di festa per la Cuneo-Nizza

Treno speciale e pomeriggio di musica a Cuneo per ricordare i 40 anni della riapertura della storica linea ferroviaria

La Guida - Un giorno di festa per la Cuneo-Nizza

Concerto per la Cuneo-Nizza

Cuneo – Domenica 6 ottobre la città festeggia i 40 anni della riapertura della linea ferroviaria Cuneo-Nizza con due momenti ufficiali. Uno sarà l’arrivo del treno speciale, con partenza alle ore 8,20 dalla stazione di Ventimiglia e la presentazione del progetto “Mobil”, l’altro la festa che la Città di Cuneo, con La Guida e il Comitato Ferrovie Locali, ha organizzato dalle 15 in poi con musica per ricordare quel giorno del 1979. Un ricordo della memorabile festa di popolo, tenutasi 40 anni fa nel piazzale davanti alla stazione, cui parteciparono 10.000 persone entusiaste per un avvenimento che aspettavano da 34 anni.
Il treno speciale partirà da Ventimiglia alle 8,20 con fermate a Olivetta San Michele, Breil sur Roya, Limone Piemonte e arrivo alla stazione di Cuneo alle 11,48. Qui si terrà un momento pubblico di presentazione del progetto “Mobil”, alla presenza delle autorità italiane e francesi. Il progetto, di quasi 1.800.000 euro (di cui 388.00 a favore del Comune di Cuneo e del Parco fluviale Gesso e Stura), è finanziato con i fondi del programma di cooperazione transfrontaliera Italia Francia Alcotra 2014-2020 nell’ambito del Piano Integrato Territoriale Alpimed, e prevede una serie di azioni per la valorizzazione turistica del patrimonio storico-culturale presente lungo la linea ferroviaria Cuneo-Nizza.
Nel pomeriggio l’appuntamento è alle 15 davanti alla stazione con una festa in musica che durerà per tutto il giorno. Il “Concerto per la Cuneo-Nizza” vedrà l’esibizione dei gruppi “Power Gaze”, “Jego”, “Zio Tibia”, “Braxophone”, “I belli freschi”, “Monsieur de Rien” e alle 19 la chiusura della manifestazione con Sergio Berardo e il gruppo “Quimera”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente