La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 6 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Bosio dal Comune alla Motorizzazione

Cambi tra i dirigenti del Municipio del capoluogo, nuove mansioni anche per Luca Gautero e Walter Martinetto

La Guida - La Bosio dal Comune alla Motorizzazione
Stefania Bosio

Stefania Bosio

Cuneo – Stefania Bosio, ex comandate dei Vigili Urbani ora dirigente del servizio legale e anagrafe del Comune, lascia Cuneo per essere promossa al Ministero dei Trasporti. Sarà da novembre direttore della Motorizzazione civile di Torino, che si occupa del coordinamento di quasi tutto il Piemonte (Novara, Biella, Verbania e Vercelli). La provincia di Cuneo fa riferimento alla Motorizzazione centrale di Genova. Originaria di Cervere, cuneese d’adozione, la Bosio, 49 anni, è stata comandante della Polizia Municipale prima a Saluzzo, poi a Santa Margherita Ligure e poi a Cuneo dal 2009 al 2015 per poi pssare dirigente degli affari legali.

La Bosio non è il solo cambio nel Comune di Cuneo. Dal 1° ottobre ha preso funzioni anche come dirigente del Patrimonio, Luca Gautero, 49 anni di Cuneo, dirigente del settore Ambiente e Territorio e del Parco Fluviale. Lascia però l’incarico di dirigente dei Lavori Pubblici a Walter Martinetto, 51 anni di Cuneo. Entra a far parte invece dello staff dell’Urbanistica, Ivan Di Giambattista, già dirigente del settore a Limone Piemonte.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente