La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 25 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Caraglio torna il Festival “Sconfinamenti”

Quattro giorni di incontri, proiezioni, musica, spettacoli teatrali e mostre fotografiche per riflettere su confini e frontiere

La Guida - A Caraglio torna il Festival “Sconfinamenti”
Sconfinamenti Festival

 

Caraglio – Quattro giorni di incontri a Caraglio per la 2ª edizione di “Sconfinamenti”, festival organizzato dall’associazione culturale Contardo Ferrini per riflettere su confini e frontiere.
Si parte giovedì 3 ottobre alle 21, al cinema Ferrini, con la proiezione dei documentari “Il confine occidentale” di Luigi d’Alife e “Barber Shop” di Emilien Cancet e Gustavo Almenara.
Venerdì 4 ottobre alle 10 “Tartufesco!”, mattinata dedicata alla scoperta del tartufo nero della Valle Grana che coinvolgerà gli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario “Donadio” di Cuneo. Alle 18, presso l’ex chiesa di San Paolo, “Quando nasce una tradizione?”, proiezione del documentario di Andrea Fantino dedicato alla patata Piatlina e alla patata Ciarda della Valle Grana e all’Aglio di Caraglio. Seguirà una tavola rotonda dal titolo “Migrazioni di cibi e contributi alla gastronomia italiana: il caso dell’aglio e della patata”. Alle 19.45 contaminazioni gastronomiche con “BioEtik” (15 euro, prenotazione obbligatoria tel. 329-2511794). A chiudere, alle 21.30, presentazione della webserie “Suitcase Stories – Storie di viaggio e migrazione”.
La giornata di sabato 5 prenderà il via alle 10.30 al Teatro Civico con “Lo spazio alpino nell’immagine contemporanea”, riassunto di tre anni di reportage fotografico nelle Alpi di Nord Ovest a cura di Luca Prestia, Erica Liffredo, Raffaella Simonetti e Giorgio Ariaudo. Ricco il calendario del pomeriggio: alle 14.30, all’Istituto Civico Musicale di piazza Don Ramazzina, “Il ritmo che mi porto dentro”, laboratorio musicale per bambini e ragazzi (6-14 anni); alle 15, al Teatro Civico, “Insetti alieni!”, incontro con Giovanni Bosio e Renato Lombardo; alle 17 “Un mare di platica”, presentazione del libro di Franco Borgogno. Alle 21.30, nell’ex chiesa di San Paolo, concerto audiovisivo di “Anything Pointless” e il dj set MCD (cocktail area con BioEtik, Argalà e L’Ostal).
L’ultimo giorno della rassegna, domenica 6 sarà aperto alle 10, al Teatro Civico, da “Questo posto è una polveriera!”, presentazione del racconto fotografico sul progetto di recupero dell’area ex-polveriera realizzato dai ragazzi di Yepp Valle Grana. Alle 11, sempre al Civico, proiezione del documentario di Andrea Fantino dedicato allo zafferano della Valle Grana, a seguire aperitivo a cura di “Atelier des Tartes”. Pomeriggio al Filatoio: alle 16 “Ma il mio amore è paco”, spettacolo teatrale di Luca Occelli e Franco Olivero tratto dall’omonimo racconto di Beppe Fenoglio e, alle 17.30, “Bogre” incontro con Fredo Valla.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente