La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 27 febbraio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sabato la Fondazione Crc apre le porte al pubblico

Visite guidate con partenza alle 10.30, 14.30 e 16.30, in occasione della manifestazione “Invito a Palazzo”

La Guida - Sabato la Fondazione Crc apre le porte al pubblico

Cuneo – La Fondazione Crc sabato 5 ottobre apre al pubblico le porte della sua sede, in occasione della XVIII edizione di “Invito a Palazzo”, manifestazione promossa dall’Abi (Associazione bancaria Italiana) con la collaborazione dell’Acri (Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa).

Durante la giornata sarà possibile visitare gratuitamente Palazzo Vitale e scoprire opere appartenenti alla collezione della Fondazione di artisti del calibro di Maimouna Guerresi, Ego Bianchi, Pinot Gallizio, Macrino d’Alba, Agostino Bosia, Francesco Messina, Cesare Maggi, Antonio Piatti, Claudio Berlia, Alessandro Lupo, Marco Lattes, Francesco Franco e Sergio Unia. E le ultime acquisizioni, con lavori di artisti contemporanei tra cui Elisa Sighicelli, Ludovica Carbotta, Sol Calero, Adriana Minoliti, Lin May Saeed, Sarah Sze e Anne Imhof.

Le visite guidate si svolgeranno con partenza alle ore 10.30, alle 14.30 e alle 16.30. Per ciascun turno di visita, sono ammessi massimo 30 partecipanti, per questo motivo, si consiglia la prenotazione. Terminata la visita, sarà possibile scoprire anche la mostra “Destinazione Luna il futuro è adesso” nel nostro Spazio Innov@zione in via Roma 17. Per informazioni: tel. 0171-452777 o comunicazione@fondazionecrc.it.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy